Din don una parrocchia per due

Trama

Donato, è un manager musicale cialtrone, che fa perdere molti soldi a un boss della mafia e approfittandosi di una lettera dello zio vescovo, si presenta vestito da prete dal parroco don Dino. La chiesa di don Dino non ha molti fedeli perché da un po’ c’è una nuova chiesa, quella di Don Gabrielle, molto bravo ad abbindolare la gente. Donato si trova a dover fare delle messe, mai fatte prima e diventano comico i sotterfugi che utilizza per riuscir nell'intento. Ma a poco a poco, i modi strani di don Donato e la sua apertura mentale da "peccatore" cominciano ad attrarre i fedeli.

Protagonisti

Enzo Salvi

wix:image://v1/3fa1ef_0b09b525fc494d9bbe5098580fc5f11d~mv2.jpg/maurizio%20battista.jpg#originWidth=629&originHeight=589

Enzo nasce 1963, e inizia a lavorare come cabarettista grazie ai suoi colleghi che lo convincono di provare. Subito riscuote molta notarietà a Roma tanto da debutare in teatro nel 1990.

«Mammamia comme sdo!» è il tormentone di “Er Cipolla”, che è diventato celebre grazie al programma Seven Show. ( era un programma di barzellette italiano che andava in onda negli anni 90) Ed è poi diventato protagonista in vari film e partecipato a:  Vacanze di Natale 2000, seguito da Body Guards - Guardie del corpo, Merry Christmas, Natale sul Nilo, Natale in India, Le barzellette e Il ritorno del Monnezza.

La sua carriera è sempre in ascesa, e partecipa a svariati programmi televisivi comici che lo fanno diventare popolare a livello nazionale.

<p>Maurizio inizia a fare teatro nel&nbsp;1978, e diventa famoso a livello nazionale nel 1989&nbsp;partecipando come comico alla decima edizione di&nbsp;Fantastico.</p>

<p>&nbsp;In televisione lo vediamo nel 90 in Partita doppia&nbsp;in onda su&nbsp;Rai 1, ma dopo decide di ritornare al teatro fino al 1996 dove riscuote un gran successo nel Dopofestival di San Remo.</p>

<p>Nel&nbsp;1999&nbsp;partecipa a Seven Show. Da questo momento la sua carriera si divide tra teatro e partecipazioni in programmi televisivi tra cui, Colorado,&nbsp;Buona Domenica, Quelli che il calcio, alternandosi tra Rai e Mediaset ( le due corporazioni televisive pi&ugrave; importanti di Italia, la prima statale e la seconda private)</p>

<p>Dal 2009 al&nbsp;<span style="text-decoration:underline"><a href="https://it.wikipedia.org/wiki/2011">2011</a></span>&nbsp;conduce il suo propio show&nbsp;Sempre pi&ugrave; convinto. Come conduttore lo vediamo anche nel 2014 in&nbsp;Striscia la notizia&nbsp;insieme a&nbsp;Leonardo Pieraccioni.</p>

whatsapp_PNG23.png