3. Linguine al pesto

Questa è una pasta per tutte le stagioni, sono sicura che la farai più di una volta all'anno.

I bambini ne vanno pazzi, io personalmente la adoro, il gusto, il profumo mi conquista sempre.

Certo... me ne stavo dimenticando. In questa ricetta usiamo il tempo verbale IMPERATIVO che è quello che serve per dare ordini.

Se la fai raccontami com'è andata e mandami la foto!

Buona cucina a tutti!

Ingredienti

Utensili

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/7
press to zoom
press to zoom
press to zoom
1/1

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/4

Preparazione

Preparazione del pesto

 

Sfogliate le foglie di basilico ( non si lavano sotto il getto d’acqua) e poi pulitele con un panno morbido. ( si possono mettere anche in una ciotola con acqua fredda – sciacquatele comunque delicatamente)

Mettete l’aglio sbucciato nel mortaio con qualche grano di sale grosso. Iniziate  a pestare fino a quando l’aglio sarà ridotto in crema.

A questo punto aggiungete le foglie di basilico con un pizzico di sale grosso.

Schiacciate, il basilico e continuate fino a quando dalle foglie di basilico non esca un liquido verde brillante, quindi aggiungete i pinoli e continuate a pestare fino a ridurre il tutto in crema. Aggiungete i formaggi uno po’ alla volta e alla fine versate a filo l'olio di oliva extravergine mescolando continuamente con il pestello.


Cottura della pasta

 

Mettete sul fuoco una pentola e quando l’acqua inizia a bollire aggiungete sale grosso a piacere, poi versate la pasta e cuocetela. Mi raccomando al dente è meglio!

Ora stemperate il pesto con un po' di acqua di cottura della pasta in una padella.

 

No appena la pasta sarà pronta, aggiungetela direttamente al pesto, amalgamate bene i sapori e servitela.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
1/2
whatsapp_PNG23.png