top of page

Quando utilizziamo IN e quando A dopo il verbo ESSERE o ANDARE?

Effettivamente, all'ora di scegliere la proposizione IN e la preposizione A gli studenti fanno un po' di confusione perché non possiamo identificare in modo cristallino la scelta tra un costrutto e l'altro.

Ma si possiamo avere una linea guida per indentificare per la maggiore quale delle due preposizioni utilizzare seguendo queste regole.


Si usa la preposizione IN con:

  • i nomi di nazioni, regioni e continenti ( nomi singolari)

    • Attenzione con i nomi al plurale : Gli Stati uniti - gli Emirati Arabi.

    • Sono andata negli Stati Uniti - Sono in ferie negli Emirati Arabi

  • tutte le stanze della casa: soggiorno, balcone, camera da letto, bagno cantina, cucina, corridoio, sala da pranzo, giardino.

  • gli indirizzi, che seguono le parole via, viale, corso, piazza, ecc.

    • io abito in Viale Francia 10

  • i nomi dei posti che finiscono in -ia

    • pizzeria, birreria, gelateria, farmacia, profumeria, macelleria, cartolibreria, panetteria, libreria, gioielleria

    • Troviamoci in pizzeria fra mezz'ora

  • i mezzi di trasporto

    • a lavoro vado in treno ma in palestra vado in bicicletta


Si usa invece la preposizione A con:

  • i nomi di città

    • io sono a Treviso e poi andrò a Padova

  • i verbi all’infinito - vale a dire quando viene seguito da un'azione

    • Andrò a fare la spesa più tardi

  • i pasti - colazione, pranzo, cena ecc.

    • Queste cose succedono quando sei a pranzo da nonna



Ma come vi avevo anticipato non possiamo identificare in modo cristallino la scelta tra un costrutto e l'altro tuttavia, posso darvi qualche suggerimento


molti nomi maschili.

  • Vado al museo, vado al supermercato,vado allo stadio, vado al concerto, vado al negozio, vado al mercato, vado al bar, vado al comune,vado al mare

  • Vado a teatro


MA ci sono pure nomi femminili che prendono la preposizione a

  • Vado a scuola

  • Vado all’università, vado all’opera, vado alla stazione di polizia

e nomi femminili che prendono la preposizione in senza articolo

  • Vado in chiesa, vado in biblioteca, vado in palestra, vado in piscina, vado in spiaggia, vado in campagna, vado in banca, vado in montagna, vado in vacanza, vado in edicola


MA anche alcuni maschili che prendono la preposizione IN

  • Vado in centro, vado in albergo/hotel, vado in ufficio


Se pensavate fosse finita qui ecco che vi sbagliate...

Il nome stazione e il nome ospedale possono utilizzare entrambe le preposizioni


Sono alla stazone dei treni - sono in Stazione.... qualcuno mi viene a prendere?


E poi obviamente c'è la parola casa, qui dobbiamo distinguere casa come struttura e casa come il nostro focolare

La prima con IN - la seconda con A


Perciò se sono IN casa significa che ho apero la porta e sono dentro la casa intesa come struttura solida invece se sono A casa significa che sono nella mia di casa nel senso più romantico della questione.


Mi auguro vi sia stato d'aiuto. Rircordate che il dottore di grammatica risponde ai dubbi e debolezze dell'Italiano di tutti i ValRadicanti. Oggi abbiamo visto la cura per capire le presposizioni IN e A dopo il verbo essere e andare. Entrate e domandate che vi mando la cura perfetta.

Kommentare

Mit 0 von 5 Sternen bewertet.
Noch keine Ratings

Rating hinzufügen
Ricevi GRTATIS ONLINE
il giornale italiano bilingue

La tua richiesta è stata inviata

2.jpg
business-3560917_1920.jpg

Vuoi perfezionare

il tuo Italiano?

la mia vita logo-01 - copia.png

**Perfezioni la lingua con 4 professori contemporaneamente**

✅ Classi individuali - tu decidi giorno e ora
✅Accedi all'Ospedale di Italiano per domande specifiche di grammatica

✅Parli tutti i giorni con professori madrelingua per integrare la lingua nella tua quotidianità
✅ e il 4to professore che ti segue durante tutto il percorso di studi per. avere una reale connessione con Italia

Perfeziona la lingua italiana con professori madrelingua
bottom of page